Vai al contenuto

Roberto Di Martino

Roberto di Martino, ligure, ma da tanti anni residente a Brescia, dove è stato magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia, occupandosi di processi molto noti (strage Piazza della Loggia, scandali calcistici etc.). Ha pubblicato L’albero sotto le stelle (2006), Vico del Fieno (2009), Gli occhi di Chiara (2019), la raccolta di poesie Il suicidio dell’albatro (2020) (i due ultimi finalisti ai premi Città di Castello 2018 e 2019), Giustizia amara (2021), vincitrice nel 2019 del premio internazionale Lexenia, Arte e Giustizia. Con il romanzo L’altro volto della libertà ha vinto il secondo posto al premio letterario Città di Siena 2020 ed è stato finalista anche in altri due concorsi. Con Il dardo sul ruscello ha vinto nel 2021 il premio “Pubblica il tuo libro” indetto dalla Casa Editrice Il Filo di Arianna.
Nel dicembre 2021 ha vinto il Premio Letterario “Canne al vento” con il romanzo “La strage di Piazzale delle Pannocchie”. Il romanzo verrà pubblicato nei prossimi mesi.