In offerta!

Oltre quel cancello

9,81 IVA inclusa

di Stefania Maffei

Leggere questi racconti, scritti in uno stile scarno ed essenziale, è come entrare in un mondo parallelo in cui la nostra quotidianità e le nostre certezze si frantumano in una condizione esistenziale mai provata e nemmeno immaginata.
Questo è il covid.

[ISBN 9791280034250]

COD: ISBN 9791280034250 Categoria:

Leggere questi racconti, scritti in uno stile scarno ed essenziale, è come entrare in un mondo parallelo in cui la nostra quotidianità e le nostre certezze si frantumano in una condizione esistenziale mai provata e nemmeno immaginata.
Questo è il covid.
Il contesto in cui Stefania l’ha subito le ha dato la sensazione di compiere un viaggio alla fine del mondo.
Ma pian piano l’umanità riprende lentamente e faticosamente il suo ruolo.
Nella clinica ci sono le compagne di camera che si avvicendano: la Livornese, la Badante, la Testimone di Geova, la Parcheggiata.
E ci sono i medici, gli infermieri, percepiti inizialmente come figure sacre nella loro rituale professionalità, poi come salvatori e infine, nella loro profonda umanità, amici solidali che partecipano alla gioia dell’agognata guarigione.

Peso 0.300 kg

Stefania Maffei

Stefania Maffei è nata nel 1954 in Toscana, in un paesino della provincia di Pisa.
Conseguita l’abilitazione all’insegnamento, ha lasciato gli studi universitari per lavorare come insegnante della scuola primaria nella provincia di Udine, dove è rimasta fino all’anno duemila.
Tornata nella terra d’origine ha coltivato con assiduità la passione della scrittura, della scultura e del teatro.

Ha conseguito numerosi premi in concorsi letterari nazionali ed ha partecipato a varie mostre collettive con opere di scultura.
Dal 2018 fa parte del movimento artistico culturale M.A.R.I.C.

Ha pubblicato silloge e libri di poesia: “Perimetri” nel 2014; “Iside” 2015; “Around me” 2016; “Behind me” 2017; “Mare dentro” 2018; “Nell’incanto, viaggio attraverso la natura, la vita, il sogno” 2019.

Sara Baldinotti

Nata a Pontedera nel 1981, si è diplomata presso l’Istituto d’Arte di Cascina (PI) nel 2000.

Artista poliedrica di notevoli capacità creative volte allo studio del quotidiano; è attiva in Toscana, dalla fine degli anni Novanta, come pittroce, scultrice, restauratrice.